Centrale Termica C4 Gallaratese

Ubicazione
Milano Nord Ovest

Struttura:
Quartiere edificato agli inizi degli anni 70 per soddisfare esigenze abitative originate dai flussi migratori meridionali. Uno dei pochi quartieri di edilizia residenziale pubblica dismesso per l'80% che ha saputo valorizzare sacrifici responsabili atti alla riqualificazione totale del patrimonio immobiliare.

Totale Unità Immobiliari:
Il quartiere è composto da 2271 appartamenti con tagli da due ai quattro locali servizi. Oltre a 16 negozi (bar tabacchi - edicola - panetteria - minimarket).
Tutti i fabbricati sono serviti da ascensori. Sono presenti anche una parrocchia, quattro plessi scolastici e un centro polispecialistico gestito dagli Ospedali Sacco e Fatebenefratelli.

Tipo Riscaldamento:
L'impianto è stato oggetto di riqualificazione totale nell'anno 2000. Ogni singolo fabbricato è dotato di sottostazione con scambiatori a piastre e scheda di rilevazione tecnica Siemens. Tutta la rete, oltre 16 Km., è stata rifatta posizionando verghe di 12 metri a scorrimento diretto (senza punti fissi). Tutta la rete è telerilevata consentendo, in qualsiasi momento, l'intercettazione di eventuali perdite collegate al termovalorizzatore Silla 2. L'impianto, ubicato in località Figino nella zona nord-ovest del territorio comunale di Milano, ha sostituito l'esistente forno di incenerimento dei rifiuti Silla 1 che, obsoleto sia in termini di impatto ambientale che di rendimenti energetici, è stato messo fuori servizio. Il nuovo termovalorizzatore recupera il calore della combustione dei rifiuti mediante un ciclo a vapore che produce energia elettrica con una turbina di potenza massima pari a circa 50 Mwe. Il vapore estratto dalla turbina del termovalorizzatore alimenta l'impianto di scambio termico che, mediante 3 scambiatori per totali 110 mwt, riscalda l'acqua della rete di teleriscaldamento fino a 130°. L'impianto installa inoltre un generatore di vapore a metano da 50 mwt, con funzione di riserva in caso di fuori servizio per manutenzione ordinaria o straordinaria di una o due linee di incenerimento. Gli elementi radianti negli alloggi sono costituiti da termosifoni e pannelli. Il quartiere produce per 6 Torri acqua calda sanitaria per 365 giorni all'anno.

Anno di acquisizione:
2000

Bilancio Annuale:
Per l'erogazione a preventivo su 17.159,60 Mw - Tariffe energetiche marzo 2009 Euro 1.721.794,26 Iva 10% compresa - Conduzione e Manutenzione Euro 117.156,54 Iva 10% compresa - Consumo Energia elettrica ed acqua di reintegro compresa nel corrispettivo

Photogallery